BENVENUTI IN CROAZIA: Scegli l'esperienza!
CONFRONTO

Spiaggia Girandella (Rabac, Istria)

La spiaggia Girandella è una spiaggia di ghiaia in parte cementate e con degli scogli da cui ci si può tuffare e si trova sotto il villaggio turistico Girandella. Sulla spiaggia Girandella si possono noleggiare sedie a sdraio, pedalò e partecipare a diverse gite. Sul lungomare potrete fare delle lunghe passeggiate abbracciati dal profumo dei pini.
Spiaggia Girandella Info

Albona (Labin), Istria

Albona (Labin) è una cittadina situata sulla costa sud-orientale dell’Istria tra la valle del Carpano e la valle degli Olivi, che scende verso il porto. Albona è una cittadina tipica medievale con una ricchezza architettonica unica e monumenti storico-culturali appartanenti a diversi stili ed epoche.
Albona (Labin) Info

Chiesa di S. Andrea (Rabac, Istria)

La Chiesa di San Andrea a Rabac risale al XV secolo. È stata restaurata alla fine del XIX secolo. All’interno della chiesa di San Andrea troviamo l’altare ornato dalla statue di San Michele, di San Giorgio, di San Pietro e di San Paolo. Vicino alla chiesa si trova il campanile alto 35 metri.
Chiesa di S. Andrea Info

Spiaggia Maslinica (Rabac, Istria)

La spiaggia di Maslinica è una spiaggia di ghiaia lunga 500 m che sventola bandiera blu. La spiaggia Maslinica è circondata da diverse strutture alberghiere ma anche da appartamenti privati. La spiaggia è anche accessibile alle persone disabili e nelle vicinanze ci sono diversi ristoranti, campi sportivi e altri centri sportivi.
Spiaggia Maslinica Info

Arsia (Rasa) (Istria)

Arsia (Rasa) è una cittadina dell’Istria sud-orientale a 4,5 chilometri da Albona. Rasa è la cittadina più recente dell’Istria con una chiesa a forma di vagone rovesciato ed un campanile a forma di pila da minatore.
Arsia (Rasa) Info

Rabac, Guida turistica per le vacanze a Rabac, Istria


Rabac Storia e cultura


Rabac Storia e cultura Rabac – la Perla del Quarnero – è la città turistica più importante della costa orientale dell’Istria, che dista 40km da Pola e circa 5 km da Albona (Labin). Rabac gode di una bellissima vista sul Golfo del Quarnero e il suo sviluppo si deve principalmente alla presenza del amer cristallino e di spiagge a ciottoli curate. Nella cittadina di Rabac vengono offerte diverse strutture ricettive da alberghi e villaggi turistici ad appartamenti e case vacanze. Rabac ha un lungomare dove ci sono un’infinità di bancarelle e negozi.

Uno tra i primi turisti a scoprire di Rabac fu lo scrittore Richard Francis Burton, che vi soggiornò nel 1876. Dopo la sua visita nacque il libro ‘Coste istriane’ nel quale descrisse il fascino della Perla del Quarnero: Rabac. A quel tempo Rabac iniziò la costruzione delle prime ville, tra le quali nominiamo la villa della ricca famiglia di commercianti fiumani Prohaska di origine ceca. Il primo albergo di Rabac è stato costruito nel 1889 e portava il nome di Quarnero. Uno degli ospiti consueti dell’albergo Quarnero era l’ufficiale austriaco Kaiser che comprò le isole di Brioni. Un altro ospite di Rabac fu anche il principe Ferdinando. Il secondo albergo di Rabac, più del primo, fu l’albergo Trieste costruito sotto il dominio italiano, oggi hotel Primorje. Il turismo moderno a Rabac si svillupò all’inizio degli anni 60′, quando Rabac grazie al suo ambiente naturale, la bella spiaggia a ciottoli, il clima mite e la vista sul golfo del Quarnero ottenne il lusinghiero nome di “La perla del Quarnero”. Da quel momento stati costruiti tutti gli alberghi, i villaggi turistici, i campeggi e molti alloggi privati.

Le spiagge di Rabac più conosciute oggi sono la spiaggia di sabbia di Maslinica, le spiagge di ciottoli di San Andrea, Lanterna e Girandella che sventolano bandiera blu. Il lungomare di Rabac è ideale per il ciclismo, la corsa o semplicmente per una bella passaggiata. Rabac è il luogo ideale per le vacanze con tutta la famiglia.

Rabac – Cose da fare


Rabac Cultura Se deciderete di passare le vostre vacanze a Rabac vi consigliamo una visita a:
– la Chiesa di S. Andrea del XV secolo con il suo campanile di 35 m
– la Chiesa a tre navate della Natività della Beata Vergine Maria ad Albona (Labin)
– la loggia di Labin costruita verso il 1550 ed adibita a lapidario
– il palazzo barocco della famiglia Battiala-Lazzarini ad Albona (Labin)
– la Porta San Fiore che è la porta principale di Albona con lo stemma di Albona ed il leone di Venezia.

Rabac – Intrattenimento ed eventi


Rabac - Cose da fare Rabac offre diverse attività sportive e ricreative come il parco acquatico, il tennis da tavolo, il mini golf, l’equitazione, la caccia, la pesca, le immersioni, la vela, l’arrampicata libera, la pallavolo sulla sabbia, il paintball e molto altro ancora. Durante l’estate vengono organizzate diverse feste ed eventi culturali. I più conosciuti festival sono di sicuro il festival di musica elettronica “Rabac Summer Festival” e il festival “House Party-em – Back 2 Love”. Ciò dimostra che Rabac è la destinazione ideale per i giovani in cerca di divertimento notturno. Per gli amanti della buona cucina, Rabac offre diversi ristoranti dove potrete gustare le delizie della cucina istriana dal pesce fresco alla pasta fatta in casa. Tra i migliori ristoranti di Rabac vi consigliamo il Stari Hrast (Vecchia Quercia), la Terrazza, il Galeb e la Villa Anette.

Rabac – Informazioni di servizio


Prefisso di regione 052
Polizia 192;
Vigili del fuoco 193;
Ambulanza 194;
Stazione degli autobus 855-220;
Aeroporto Pula 550-900;
Ospedale855-333;
Porto/Traghetti 811-132;
Ente turistico 852-399;
Ferrovia Pula 541-733;
Informazioni generali 981.

Rabac – Come arrivare


Si può arrivare a Rabac da molte direzioni e con molti mezzi di trasporto come: in bus in quanto Rabac è collegata con la più vicina città di Albona (Labin), in treno dove le stazioni ferroviarie più vicine sono a Rijeka o a Pula, in aereo dove gli aeroporti più vicini sono sull’isola di Krk, a Pula , a Trieste (Italia), con la barca che vi collegherà con tutti i porti lungo la costa istriana e il suo porto principale di Pula, con la macchina seguendo le istruzioni nella Y istriana di Albona (Labin).

Rabac – Previsioni meteo


Rabac, Guida turistica per le vacanze a Rabac, Istria


Rabac Storia e cultura


Rabac Storia e cultura Rabac – la Perla del Quarnero – è la città turistica più importante della costa orientale dell’Istria, che dista 40km da Pola e circa 5 km da Albona (Labin). Rabac gode di una bellissima vista sul Golfo del Quarnero e il suo sviluppo si deve principalmente alla presenza del amer cristallino e di spiagge a ciottoli curate. Nella cittadina di Rabac vengono offerte diverse strutture ricettive da alberghi e villaggi turistici ad appartamenti e case vacanze. Rabac ha un lungomare dove ci sono un’infinità di bancarelle e negozi.

Uno tra i primi turisti a scoprire di Rabac fu lo scrittore Richard Francis Burton, che vi soggiornò nel 1876. Dopo la sua visita nacque il libro ‘Coste istriane’ nel quale descrisse il fascino della Perla del Quarnero: Rabac. A quel tempo Rabac iniziò la costruzione delle prime ville, tra le quali nominiamo la villa della ricca famiglia di commercianti fiumani Prohaska di origine ceca. Il primo albergo di Rabac è stato costruito nel 1889 e portava il nome di Quarnero. Uno degli ospiti consueti dell’albergo Quarnero era l’ufficiale austriaco Kaiser che comprò le isole di Brioni. Un altro ospite di Rabac fu anche il principe Ferdinando. Il secondo albergo di Rabac, più del primo, fu l’albergo Trieste costruito sotto il dominio italiano, oggi hotel Primorje. Il turismo moderno a Rabac si svillupò all’inizio degli anni 60′, quando Rabac grazie al suo ambiente naturale, la bella spiaggia a ciottoli, il clima mite e la vista sul golfo del Quarnero ottenne il lusinghiero nome di “La perla del Quarnero”. Da quel momento stati costruiti tutti gli alberghi, i villaggi turistici, i campeggi e molti alloggi privati.

Le spiagge di Rabac più conosciute oggi sono la spiaggia di sabbia di Maslinica, le spiagge di ciottoli di San Andrea, Lanterna e Girandella che sventolano bandiera blu. Il lungomare di Rabac è ideale per il ciclismo, la corsa o semplicmente per una bella passaggiata. Rabac è il luogo ideale per le vacanze con tutta la famiglia.

Rabac – Cose da fare


Rabac Cultura Se deciderete di passare le vostre vacanze a Rabac vi consigliamo una visita a:
– la Chiesa di S. Andrea del XV secolo con il suo campanile di 35 m
– la Chiesa a tre navate della Natività della Beata Vergine Maria ad Albona (Labin)
– la loggia di Labin costruita verso il 1550 ed adibita a lapidario
– il palazzo barocco della famiglia Battiala-Lazzarini ad Albona (Labin)
– la Porta San Fiore che è la porta principale di Albona con lo stemma di Albona ed il leone di Venezia.

Rabac – Intrattenimento ed eventi


Rabac - Cose da fare Rabac offre diverse attività sportive e ricreative come il parco acquatico, il tennis da tavolo, il mini golf, l’equitazione, la caccia, la pesca, le immersioni, la vela, l’arrampicata libera, la pallavolo sulla sabbia, il paintball e molto altro ancora. Durante l’estate vengono organizzate diverse feste ed eventi culturali. I più conosciuti festival sono di sicuro il festival di musica elettronica “Rabac Summer Festival” e il festival “House Party-em – Back 2 Love”. Ciò dimostra che Rabac è la destinazione ideale per i giovani in cerca di divertimento notturno. Per gli amanti della buona cucina, Rabac offre diversi ristoranti dove potrete gustare le delizie della cucina istriana dal pesce fresco alla pasta fatta in casa. Tra i migliori ristoranti di Rabac vi consigliamo il Stari Hrast (Vecchia Quercia), la Terrazza, il Galeb e la Villa Anette.

Rabac – Informazioni di servizio


Prefisso di regione 052
Polizia 192;
Vigili del fuoco 193;
Ambulanza 194;
Stazione degli autobus 855-220;
Aeroporto Pula 550-900;
Ospedale855-333;
Porto/Traghetti 811-132;
Ente turistico 852-399;
Ferrovia Pula 541-733;
Informazioni generali 981.

Rabac – Come arrivare


Si può arrivare a Rabac da molte direzioni e con molti mezzi di trasporto come: in bus in quanto Rabac è collegata con la più vicina città di Albona (Labin), in treno dove le stazioni ferroviarie più vicine sono a Rijeka o a Pula, in aereo dove gli aeroporti più vicini sono sull’isola di Krk, a Pula , a Trieste (Italia), con la barca che vi collegherà con tutti i porti lungo la costa istriana e il suo porto principale di Pula, con la macchina seguendo le istruzioni nella Y istriana di Albona (Labin).

Rabac – Previsioni meteo